Da me a Napoli funziona così, ogni parente, vicino, amico, chiunque esso sia, per augurarti il buon Natale o Santo Stefano, buon fine anno, buon inizio anno, buona epifania (ogni scusa è buona) porta dolci, panettoni, biscotti, struffoli ed altri dolciumi come regalo.

Inutile “riciclare” i regali ad altri parenti, continueranno ad arrivare fino al 6 di Gennaio, ed oltre.

Per qualsiasi essere umano non rappresenta un problema, anzi, ma per chi è a dieta questa è una vera tragedia.

Difficile non cedere alle tentantazioni presenti proprio sotto il nostro albero di Natale, soprattutto quando tutti a casa si concedono un dolcetto dopo i pranzi e le cene. Ovviamente, una volta tantum non rovina la nostra linea “tanto sudata” ma quei dolci non spariranno in un solo giorno.

Esiste una soluzione? Certo che si.

Il danno è meno grave, anzi non esiste per niente se il dolce è light, meglio ancora se fatto a casa con ingredienti naturali.

Noi di WeLoveFood vi proponiamo un dolce semplice, facile e veloce da preparare che fa felice tutti. La torta di mele.

Ingredienti:

  • – 250 gr di farina di riso
  • – 150 ml di malto di riso
  • – 200 ml di latte di riso
  • – Due cucchiaini di lievito per dolci
  • – Un limone grattugiato
  • – 25 gr di granella di mandorle
  • – Quattro mele (o anche pere se preferite)

180° per 15 minuti e la nostra torta è pronta per essere “divorata”. Un’ottima alternativa alle “abbuffate di dolci” tipiche di queste festività.Così anche noi “persone a dieta” possiamo concederci un dolce senza sentirci in colpa e allo stesso tempo mangiare un compagnia un dessert di fine cena.

Come si dice? Una mela al giorno toglie il medico di torno? Beh meglio ancora sotto forma di dolce, una Torta di Mele.