Tutti sono un po’ scettici sulla cucina americana, si sa, ma Laurel è una di quelle che ne va fiera e la sa risaltare senza mai eccedere più di tanto. Cresciuta nel tipico ranch texano, la trentenne Laurel ha viaggiato da quando aveva 17 anni, esplorando tutti gli Stati Uniti in autostop e approfondendo nel pieno la sua cultura. Ha incontrato anche l’Europa e la sua cultura specialmente gastronomica rendendosi conto di quanto, in questi paesi, venisse svalorizzata e considerata poco credibile la cucina americana. Da circa 10 anni invece, vive e lavora a Milano come grafica di stampa e web e tenendo corsi e workshop di cucina.
laurel_evansCreato il suo blog (http://www.unamericanaincucina.com), Laurel ha pubblicato anche ben tre libri. Il primo AMERICAN BAKERY, dove raccogli tutti i tipici dolci statunitensi come cheesecake, apple pie, muffins, crumble, brownies, cookies, doughnuts (chi non ha mia mangiato le ciambelle del signor Simpson?), banana bread, chocolate pudding, cinnamon rolls e chi più ne ha più ne metta. Il secondo invece, si chiama LA CUCINA TEX MEX, dove parla e racconta del fascino della cultura texana, scoprendo origini e segreti degli ingredienti e delle tradizione come quella del barbecue. L’ultimo è BUON APPETITO AMERICA! con il quale porta l’America in tavola citando tutti i piatti, con le rispettive ricette, che seducono gusto ed occhi assicurandone il successo con la conquista di suo marito.

Di recente vi sarà sicuramente capitato di vederla più volte a “I menù di Benedetta” su La7 con la Parodi dove, anche qui, ha portato ricette “del cuore”. Aspettando settembre e la nuova edizione di questo programma conosciuto oramai da tutti, potete comunque vederla su Italia2 con “Street Food Heroes” (http://www.facebook.com/StreetFoodHeroes) dove, insieme ad altri due specialisti, assapora il cosiddetto “cibo di strada” (il migliore a mio gusto) creando poi una classifica.