Oggi per la nostra consueta rubrica sulle tipologie di pane particolari parliamo di Pane Petra, un tipo di pane davvero particolarissimo.

Prodotto con la farina Petra del molino Quaglia,  farine da selezione di grani teneri macinate a pietra in purezza. Diverse da tutte le altre perchè ognuna nasce da una specifica miscela di grani teneri, selezionati esattamente come si faceva nel Molino Quaglia della prima generazione.

Nella lavorazione del pane, della pizza e dei dolci le farine macinate a pietra della linea Petra ed il lievito madre attivo ricreano l’ambiente nel quale è maturato il grano e diventano ambiente dove i lieviti vivi si nutrono per esaltare gusto e digeribilità dei prodotti da forno.

petra1Sarà il fuoco alla fine a dare forma e colore agli impasti ricchi di vita. Farina e fuoco, ancora oggi inizio e fine di un percorso che porta alla sana alimentazione.

Le farine della linea Petra sono il risultato della macinazione a pietra in purezza di grani provenienti da coltivazioni convenzionali accuratamente selezionate.

Il pane prodotto è lavorato con lievito naturale e quindi con una maturazione e lievitazione che supera le 24 ore un pane più saporito, leggero e molto più digeribile di aspetto rustico e con crosta più spessa, mollica fitta che rende questo tipo di pane ancora appetitoso per diversi giorni. Dal punto di vista organolettico è un pane con un  contenuto naturalmente bilanciato di grassi, zuccheri e sali minerali, con evidente miglioramento del profilo nutrizionale del prodotto finito e maggiore equilibrio nel gusto complessivo del pane.

petra3