Inauguriamo questa nuova rubrica, in collaborazione con il panificio Malafronte di Gragnano.

Ciabattacereali1Negli ultimi tempi è diventata consuetudine magiare cereali, infatti sono un vero è proprio toccasana per il nostro organismo. I cereali e derivati sono sempre stati nell’alimentazione italiana la fonte principale di carboidrati. In un’alimentazione equilibrata il 60% circa delle calorie della razione dovrebbe provenire dai carboidrati, dei quali almeno i tre quarti sotto forma di carboidrati complessi e non più del quarto restante

L’importanza dei carboidrati deriva dal fatto che vengono assorbiti ed utilizzati dall’organismo facilmente e senza produrre scorie metaboliche, assicurando alle cellule un rifornimento di glucosio e perciò di energia. L’amido richiede un certo lavoro digestivo per essere trasformato in glucosio, e per questo motivo viene assorbito più lentamente. Invece i carboidrati semplici vengono digeriti e assorbiti più facilmente.

Oggi vi parliamo di un tipo di pane buono, altamente digeribile, saporito e con una crosta sottile e la mollica alveolata. Parliamo della ciabatta ai cereali.

ciabattacereali3Una tipologia di pane molto diffusa in Svizzera, Germania e Austria ma poco conosciuto nel bel paese. Questo pane è ideale per i regimi dietetici a basso apporto di calorie, in quanto è ricchissimo di proteine, sali minerali e vitamine. Ma allo stesso tempo non è ricchissimo di carboidrati.

Accompagnato con del prosciutto crudo o bresaola è un panino leggero gustoso e con pochissimo apporto calorico, ma il massimo del piacere è accompagnato con formaggio a pasta morbida o con delle insalate.

Volete altre info contattateci pure…a giovedì con un altro tipo di pane.